Bardolino Classico

 

BARDOLINO CLASSICO DOC

Nella stessa zona di produzione del vino a DOCG “Bardolino Superiore” e con le stesse uve si ottiene questo vino dal colore rosso rubino, tendente a volte al cerasuolo, che si trasforma in granato con l’invecchiamento; odore vinoso, caratteristico con leggero profumo delicato; sapore asciutto, sapido, leggermente amarognolo, armonico, sottile, talvolta leggermente frizzante, vivace.

Gradazione minima: 10,5°.

Uso: da pasto.

Con le uve vinificate con la metodologia tradizionale a parziale contatto con la buccia si ottiene il tipo “chiaretto” dal colore rosa tendente al granato con l’invecchiamento; odore caratteristico, fruttato, con leggero profumo delicato; sapore morbido, sapido, leggermente amarognolo, talvolta leggermente vivace.

Gradazione minima: 10,5°.

Uso: da pasto.

Con il mosto o il vino adeguatamente elaborato si ottiene la tipologia “chiaretto spumante brut” dalla spuma sottile con grana fine e persistente; colore rosa tendente al granato con l’invecchiamento; odore vinoso, caratteristico, con leggero profumo delicato; sapore morbido, sapido, leggermente acidulo.

Gradazione minima: 11,5°.

Uso: da pasto.

Con l’uva sottoposta, in una percentuale dell’85%, a macerazione carbonica si produce il tipo “novello” dal colore rosso rubino chiaro; odore vinoso, caratteristico, intenso, fruttato; sapore asciutto, morbido, sapido, leggermente acidulo, fresco, talvolta leggermente frizzante, vivace. Gradazione minima: 11°. Uso: da pasto. Tutti i vini ottenuti da uve raccolte e vinificate all’interno del territorio della zona di origine più antica possono fregiarsi in etichetta della specificazione “classico”.

 

Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, nel rispetto della tua privacy (EU GDPR)