Vino Bianco di Custoza Veneto DOC

 

VINO BIANCO DI CUSTOZA

Nella parte meridionale del Lago di Garda, in provincia di Verona, in tutto o parte del territorio amministrativo dei comuni di Sommacampagna, Villafranca di Verona, Valeggio sul Mincio, Peschiera del Garda, Lazise, Castelnuovo del Garda, Pastrengo, Bussolengo e Sona, con le uve di Trebbiano toscano (10-45%), Garganega (20-40%), Tocai friulano (5-30%) e con quelle di Bianca Fernanda (clone locale del Cortese), Malvasia, Riesling italico, Pinot bianco e Chardonnay, utilizzate da sole o congiuntamente (0-30%), si ottiene questo vino dal colore giallo paglierino; odore fruttato, profumato, leggermente aromatico; sapore sapido, morbido, delicato, di giusto corpo, piacevolmente amarognolo.

Gradazione minima: 11°.

Uso: da pesce.

Viene prodotto anche nelle tipologie:

Custoza Superiore – dal colore paglierino con tendenza al giallo dorato con l’invecchiamento; odore gradevole, caratteristico lievemente aromatico; sapore morbido, armonico, corposo con eventuale leggera percezione di legno.

Gradazione minima: 12°. Invecchiamento obbligatorio: cinque mesi, a decorrere dal 1° novembre dell’annata di produzione delle uve.

Uso: da pesce.

Custoza Spumante (brut, extra brut, extra dry) – dalla spuma fine e persistente; colore paglierino più o meno intenso con eventuali riflessi dorati; odore fragrante con sentore di fruttato, leggermente aromatico, quando è spumantizzato con il metodo Martinotti; fine e com- posto, caratteristico della fermentazione in bottiglia, quando è spu- mantizzato con il metodo Classico; sapore fresco, sapido, fine e armonico.

Gradazione minima: 11,5°.

Uso: da aperitivo.

Custoza Passito – con le uve sottoposte ad appassimento naturale; ha colore giallo dorato; odore intenso e fruttato; sapore amabile o dolce, vellutato, armonico, di corpo leggermente aromatico, con eventuale leggera percezione di legno.

Gradazione minima: 15°. Immissione al consumo: non prima del 1° settembre successivo a quello della vendemmia.

Uso: da fine pasto.

Custoza Chardonnay – con almeno l’85% di uve del vitigno omonimo, con l’eventuale aggiunta di quelle di altri vitigni a frutto di colore analogo, non aromatici; ha colore giallo paglierino più o meno carico; odore intenso, giustamente aromatico; sapore gradevolmente morbido, vellutato, armonico, con o senza presenza gradevole di legno.

Gradazione minima: 11°. Uso: da aperitivo o da pesce.

Custoza Sauvignon – Prevalentemente con le uve del vitigno corrispondente (minimo 85%), a cui possono essere aggiunte quelle di altre varietà di vitigni a frutto di colore analogo, non aromatiche; ha colore giallo paglierino; odore delicato più o meno aromatico; sapore asciutto, armonico e gradevole, con o senza presenza gradevole di legno.

Gradazione minima: 11°.

Uso: da pesce.

 

Cantinette per vino

I tuoi vini preferiti al miglior prezzo SCOPRI

Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, nel rispetto della tua privacy (EU GDPR)