Falerio dei Colli Ascolani

 

Falerio dei Colli Ascolani o Falerio

Nell’intero territorio amministrativo della provincia di Ascoli Piceno, con le uve dei vitigni Trebbiano toscano (20-50%), Passerina (10-30%) e Pecorino (10-30%), a cui possono essere aggiunte quelle di altri vitigni a bacca bianca, non aromatici, raccomandati e/o autorizzati nella zona, si produce questo vino dal colore paglierino più o meno tenue; odore lievemente profumato; sapore secco, sapido, armonico, leggermente acidulo.

Gradazione minima: 11,5°.

Uso: da pesce.

 

Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, nel rispetto della tua privacy (EU GDPR)