Moscato di Terracina

 

Moscato di Terracina

Nel territorio amministrativo dei comuni di Monte San Biagio, Terracina e Sonnino, in provincia di Latina, con le uve di Moscato di Terracina (minimo 85%) ed eventualmente con quelle di altre varietà a bacca bianca idonee alla coltivazione per la regione Lazio, si ottengono i seguenti tipi di vino:

Secco – dal colore che varia dal paglierino al lievemente dorato; odore fragrante, caratteristico; sapore asciutto, aromatico tipico del vitigno.

Gradazione minima: 11,5°.

Uso: da pesce.

Amabile – con lo stesso colore del tipo “secco”; odore intenso e caratteristico; sapore piacevolmente amabile, gradevole e caratteristico.

Gradazione minima: 11,5°.

Uso: da dessert.

Passito – con le uve appassite sulla pianta o dopo la raccolta in locali idonei, su graticci o stuoie; ha colore giallo dorato con riflessi ambrati; odore caratteristico; sapore dolce, gradevole, vellutato.

Gradazione minima: 15,5°.

Uso: da dessert.

Esclusivamente con le uve di Moscato di Terracina e mediante fermentazione dei mosti in autoclave viene prodotta la tipologia:

Spumante (secco o dolce) – ha limpidezza brillante; spuma fine e persistente; colore paglierino tenue; odore fragrante, caratteristico; sapore aromatico, armonico e fresco.

Gradazione minima: 11°.

Uso: da aperitivo.

 

Cantinette per vino

I tuoi vini preferiti al miglior prezzo SCOPRI

Questo sito utilizza solo cookie tecnici necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy, nel rispetto della tua privacy (EU GDPR)