Cavatappi High Tech per vino

CAVATAPPI HIGH TECH

Non è detto che i cavatappi più semplici siano sempre i migliori mettono a dura prova i bicipiti e quando fanno il botto il vino può subire uno choc ma è anche vero che alcuni cavatappi in grado di estrarre il tappo senza rumore senza attrito e senza danneggiare il sughero sono strumenti ingombranti che occupano da soli un intero cassetto della cucina.

Cavatappi a lame

Una trovata americana utilissima soprattutto soprattutto nei casi di tappi vecchi, friabili o bagnati di vino, si fanno scivolare le due lame tra il sughero e il vetro fino ad arrivare all'impugnatura. La diversa lunghezza delle lame garantisce una buona presa sul sughero e uan facile estrazione lungo il collo della bottiglia in casi estremi con una lieve rotazione dell'attrezzo.
Difetti: inserire correttamente le due lame non è semplice.

Cork Pops 2

E' un cavatappi a pressione dotato di cartucce, la cannula di acciaio si infila verticalemente nel sughero fino a forare il fondo del turacciolo, una lieve pressione sulla cartuccia provoca l'uscita del gas e la sovrapressione spinge il tappo verso l'alto. E' molto costoso ma ha il vantaggio di essere rapido, sicuro e non richiede il minimo sforzo.
Difetti: è difficile estrarre il tappo dalla cannula e chi non è troppo pratico potrebbe facilmente ferirsi.

Winemaster VacuVin

Un cavatappi high-tech del marchio VacuVin ingombrante ma geniale nei dettagli si appoggia sulla bottiglia quindi, abbassando le due leve più piccole, la punta metallica elicoidale, senza attrito, entra nel sughero che viene poi sollevato azionando la seconda coppia di leve. Quando le leve tornano in posizione il tappo si sfila automaticamente.
Difetti: può dare problemi con i tappi lunghi; dopo aver aperto circa 800 turaccioli bisogna cambiare la punta elicoidale.

Puigpull

Creazione spagnola nata dall'evoluzione del cavatappi a leva: grazie a un binario dentellato il turacciolo viene estratto dalla bottiglia lentamente e non in un solo colpo. Lo sforzo impiegato è minimo: il puigpull ha il tagliacapsule incorporato.
Difetti: richiede un certo esercizio la punta elicoidale è troppo corta.

Cavatappi da Prosecco

Un modello creato per i vini frizzanti da usare anche con i vini fermi: è puittosto complicato posizionarlo sul tappo ed è importante che la bottiglia sia stabile, è un accessorio di notevoli dimensioni e inserire la punta elicoidale nel sughero può richiedere un certo gioco di equilibrio, mentre il manico a pistola agevola l'estrazione del tappo con un gradito risparmio di energie.

Leverpull

l modello high-tech più avanzato nel panorama dei cavatappi, la pinza abbraccia il collo della bottiglia e abbassando la leva (senza girare) la punta elicoidale penetra senza attrito nel tappo. Mentre si solleva la leva, il turacciolo scivola fuori velocemente e senza alcun rischio.
Difetti: con un movimento brusco la punta elicoidale si spezza facilmente ed è per questo che nella confezione se ne trova sempre una di ricambio; manca il taglia capsula.

 

I tuoi vini preferiti al miglior prezzo SCOPRI