IL BICCHIERE GIUSTO

Chi si limita a bere il vino afferma che il requisito fondamentale per un buon bicchiere è l'imboccatura, fin qui nulla da eccepire a parte qualche piccolo dettaglio. Bere vino e gustarlo sono due cose completamente diverse e la qualità del bicchiere deve essere all'altezza di quella del vino. Un buon bicchiere è sempre di vetro trasparente e sottile, le labbra devono poter sentire la temperatura del vino, l'orlo deve essere perfettamente levigato così che il vino possa scivolare dalla lingua e non scorrere lungo il bordo del calice. Il baricentro dello stelo deve consentire una buona maneggevolezza, una presa salda e sicura e di poter portare il bicchiere alle labbra senza fatica.

Ma quali sono le caratteristiche che un bicchiere non deve avere? Piede, stelo o calice colorati, la tonalità del vetro altera quella del vino. Il calice non deve essere eccessivamente piccolo, ma nemmeno troppo grosso. Il bicchiere più adatto ai vini semplici è il bistrò mentre vanno evitati i bicchieri di vetro pressato fatti a mano con decorazioni e stelo massiccio.

Bicchieri da vino


1 Bicchiere Romer fabbricato in Germania: pesante e con stelo colorato che altera la tonalità del vino. Il calice non lascia sviluppare il bouquet.
2 Bicchiere decorato realizzato con vetro spesso. Lo stelo è corto e costringe a tenere il bicchiere dal calice.
3 Imitazione di bicchiere da Riesling alsaziano con stelo marrone: più una coppa che un calice.
4 Bicchiere Kitsch di vetro a bolle: lo spessore del vetro e il calice a tulipano inibiscono l'aroma i il gusto del vino.
5 Vetro pressato e un tronco al posto dello stelo: il vino non riesce a sviluppare il suo bouquet.
6 Coppa di vetro molato: l'orlo svasato fa si che il vino passi in bocca lungo una linea troppa ampia e scivoli direttamente in gola senza sfiorare le papille gustative.

Come lavare i bicchieri da vino

La maggior parte dei bicchieri da vino si possono lavare in lavastoviglie sempre che lo stelo non sia troppo lungo in questo caso non rimane che lavarli a mano preferibilmente solo con acqua calda (la lavastoviglie potrebbe rompere i bicchieri troppo fini). Per eliminare tracce di rossetto o di grasso sull'orlo basta usare una piccola quantità di detergente per stoviglie, il bicchiere va poi risciacquato e asciugato immediatamente.

Tipologie di bicchieri corretti per degustazione

Per essere assaporato ed apprezzato al meglio, ogni tipologia di vino necessita di bicchieri adatti alle proprie caratteristiche, un buon bicchiere può risaltare al top il profumo, il colore ed il sapore di un vino; un bicchiere sbagliato,come si diceva prima, può falsare le sensazioni durante la degustazione. In generale, un bicchiere da vino adatto alla degustazione dei vini di qualità deve avere caratteristiche già indicate più sopra, diamo comunque una indicazione generale dei principali bicchieri per vini in commercio e adatti a gustare i nettari vinosi adeguatamente.

Bicchieri da vino

Bicchieri da vino

Bicchieri per vino

Bicchieri da vini

VinoVini © 2017