Chianti Classico vino Toscana

 

Chianti Classico

Nella zona di origine più antica, ovvero nell’intero territorio dei comuni di Castellina, Gaiole e Radda in Chianti e in parte di quello di Castelnuovo Berardenga e Poggibonsi, in provincia di Siena, e nell’intero territorio del comune di Greve in Chianti e in parte di quello di Barberino Val d’Elsa, San Casciano e Tavarnelle Val di Pesa, in provincia di Firenze, con le uve di Sangiovese (minimo 80%) ed eventualmente con quelle di altri vitigni a bacca rossa raccomandati e/o autorizzati nelle unità amministrative della zona di produzione, viene prodotto questo vino limpido, dal colore rubino vivace tendente al granato con l’invecchiamento; odore vinoso, con profumo di mammola e con pronunziato carattere di finezza nella fase di invecchiamento; sapore armonico, asciutto, sapido, leggermente tannico, che si affina col tempo al morbido vellutato, con vivacità e rotondità nel caso abbia subìto il “governo”.

Gradazione minima: 12°.

Con un invecchiamento non inferiore a ventiquattro mesi, di cui almeno tre di affinamento in bottiglia, e con una gradazione minima di 12,5°, questo vino si fregia in etichetta della qualifica “riserva”.

Uso: da pasto, da arrosto se invecchiato.

 

I tuoi vini preferiti al miglior prezzo SCOPRI