Rosso di castel del Monte

 

Rosso di castel del Monte

Prodotto con le uve di Uva di Troia o Aglianico o Montepulciano ed eventualmente con quelle di altri vitigni a bacca nera della zona, non aromatici (massimo 35%); ha colore che varia dal rosso rubino al granato; odore vinoso, gradevole, caratteristico; sapore asciutto, armonico, giustamente tannico.

Gradazione minima: 12°.

Uso: da pasto.

Con una gradazione minima di 12,5° e un invecchiamento di almeno due anni (a decorrere dal 1° gennaio dell’anno successivo alla vendemmia), di cui uno in botti di legno, questo vino può portare in etichetta la menzione “riserva”. Uso: da arrosto.

Viene elaborato anche nella tipologia “novello” dal colore rubino più o meno intenso; odore intenso, gradevole, caratteristico; sapore armonico, caratteristico, rotondo.

Gradazione minima: 11°.

Uso: da pasto.

 

I tuoi vini preferiti al miglior prezzo SCOPRI