Aleatico di Gradoli vino DOC

 

ALEATICO DI GRADOLI

Nella zona collinare che si affaccia sulla sponda nord-orientale del lago di Bolsena e che comprende l’intero territorio del comune di Gradoli, Grotte di Castro e San Lorenzo Nuovo e parte di quello di Latera, in provincia di Viterbo, esclusivamente con le uve dell’omonimo vitigno si produce questo vino dal colore rosso granato con tonalità violacee; odore finemente aromatico, caratteristico; sapore di frutto fresco, morbido, vellutato, dolce.

Gradazione minima: 12°.

Uso: da fine pasto.

Mediante alcolizzazione si ottengono i tipi “liquoroso” e “liquoroso riserva”.

Il primo ha colore rosso granato più o meno intenso, talvolta con riflessi violacei; odore aromatico, delicato, caratteristico; sapore pieno, dolce, armonico, gradevole. Gradazione minima: 17,5°. Affinamento obbligatorio (dalla data di alcolizzazione): sei mesi.

Il secondo ha colore rosso granato più o meno intenso, tendente talvolta all’arancione; odore aromatico, caratteristico dell’invecchiamento in botte di rovere; sapore pieno, dolce, più o meno tannico, armonico, gradevole.

Gradazione minima: 17,5°.

Invecchiamento obbligatorio (in botti di rovere): due anni. Affinamento obbligatorio (dalla data di alcolizzazione): un anno.

Uso: da dessert.

 

I tuoi vini preferiti al miglior prezzo SCOPRI