Vino Primitivo di Matera DOC

 

Vino Primitivo di Matera

Con le uve del vitigno corrispondente (minimo 90%) ed eventualmente di altri vitigni a bacca nera, non aromatici, idonei alla coltivazione nella regione Basilicata; ha colore rosso rubino tendente al violaceo ed al granato con l’invecchiamento; profumo intenso, persistente, caratteristico; sapore secco, pieno, armonico tendente al vellutato.

Gradazione minima: 13°.

Invecchiamento obbligatorio: un anno, a partire dal 1° novembre dell’anno di produzione delle uve.

Uso: da arrosto.

 

I tuoi vini preferiti al miglior prezzo SCOPRI