Vino Montepulciano d'Abruzzo terre dei Vestini DOC

 

Terre dei Vestini Montepulciano

E' il vino ottenuto con le uve di Montepulciano (minimo 90%), a cui possono essere aggiunte quelle di altri vitigni a bacca nera non aromatici, idonei alla coltivazione nella regione (massimo 10%), provenienti dai vigneti situati in tutto o in parte dei territori amministrativi di Cappelle sul Tavo, Catignano, Cepagatti, Città Sant’Angelo, Civitaquana, Civitella Casanova, Collecorvino, Elice, Farindola, Loreto Aprutino, Montebello di Bertona, Montesilvano, Moscufo, Nocciano, Penne, Pianella, Picciano, Rosciano, Spoltore, Vicoli e Pescara, nell’omonima provincia; ha colore rosso rubino intenso con lievi sfumature violacee, tendenza al granato con l’invecchiamento; odore intenso, etereo, con profumi di frutti rossi maturi, vegetale secco, spezie; sapore secco, pieno, robusto, armonico, vellutato.

Gradazione minima: 12,5°.

Invecchiamento obbligatorio: diciotto mesi, di cui almeno nove in recipienti di legno. Affinamento obbligatorio (in bottiglia): tre mesi. Con un invecchiamento non inferiore a trenta mesi, di cui almeno nove in recipienti di legno, a decorrere dal 1° novembre dell’annata della vendemmia, con un affinamento in bottiglia di sei mesi e una gradazione minima di 13°, questo vino può fregiarsi della menzione “riserva”.

Uso: da pasto o da arrosto.

 

I tuoi vini preferiti al miglior prezzo SCOPRI