Moscadello di Montalcino DOC

 

Moscadello di Montalcino

Da uve di Moscato bianco, con l’eventuale aggiunta di quelle di altri vitigni a bacca bianca (massimo 15%), prodotte nello stesso comune da cui proviene il famoso “Brunello” deriva questo vino di antiche tradizioni e dal colore giallo paglierino; odore caratteristico, delicato, fresco e persistente; sapore aromatico, dolce e armonico, caratteristico.

Gradazione minima: 10,5°.

Uso: da fine pasto.

Può essere prodotto anche nel tipo “frizzante” con le stesse caratteristiche del tipo tranquillo ma con spuma fine e vivace. Con le uve parzialmente appassite, raccolte nel vigneto a partire dal 1° di ottobre di ciascun anno, e sottoposte ad un eventuale ulteriore appassimento viene prodotto il tipo “vendemmia tardiva” dal colore che varia dal paglierino al dorato; odore caratteristico, delicato, persistente; sapore aromatico, dolce, armonico.

Gradazione minima: 15°. Affinamento obbligatorio: dodici mesi, a decorrere dal 1° gennaio successivo all’anno della vendemmia.

Uso: da dessert.

 

I tuoi vini preferiti al miglior prezzo SCOPRI