Candia dei Colli Apuani

 

Candia dei Colli Apuani

In parte del territorio dei Colli Apuani e precisamente nei vigneti ubicati in terreni collinari e di favorevole esposizione dei comuni di Carrara, Massa e Montignoso, in provincia di Massa-Carrara, con le uve di Vermentino bianco (70-80%), di Albarola (10-20%) e di Trebbiano toscano e/o Malvasia bianca lunga (massimo 20%, ma con le uve di Malvasia che non devono superare il 5%), si ottiene questo vino bianco nelle tipologie:

Amabile o Abboccato – ha colore giallo paglierino più o meno intenso; profumo gradevole, delicato, leggermente aromatico, caratteristico; sapore fruttato, amabile, armonico, vivace o tranquillo.

Gradazione minima: 11,5°.

Uso: da dessert. Viene prodotto anche nel tipo “frizzante”.

Secco – ha colore giallo paglierino più o meno intenso; profumo delicato, intenso, caratteristico; sapore asciutto, talvolta morbido, fruttato, pieno, armonico, con retrogusto amarognolo.

Gradazione minima: 11,5°.

Uso: da pesce. Viene prodotto anche nel tipo “frizzante”.

Vin Santo – con le uve scelte accuratamente, appassite in locali idonei e ammostate tra il 1° dicembre dell’anno di raccolta e il 31 marzo di quello successivo; ha colore che varia dal paglierino all’ambrato più o meno intenso; odore etereo, intenso, aromatico; sapore dal secco all’amabile, aromonico.

Gradazione minima: 16,5°.

Invecchiamento obbligatorio (in caratelli): tre anni.

Uso: da dessert.

 

I tuoi vini preferiti al miglior prezzo SCOPRI