DIFETTI DEL VINO

L'odore di tappo è il difetto del vino più conosciuto ma esistono diverse alterazioni fastidiose quando si degusta un bicchiere. L'origine di quasi tutti i problemi va ricercata nella fase di produzione o di magazzinaggio, alcuni toni difettosi si possono eliminare o quantomeno  attutire e in alcuni casi si tratta di note che svaniscono da sole. I vini difettosi hanno il destino segnato: non si possono usare nemmeno per cucinare vanno versati nel lavandino.

Il problema principale e il  difetto più frequente è il sentore di tappo. Ufficialmente questo problema colpisce l'1% del vino prodotto ma le cifre uffiali oscillano tra il 3 e l'8%. Secondo i viticoltori la tendenza è addirittura in aumento: il miglioramento  delle conoscenze enologiche della  maggior parte dei viticoltori di oggi rispetto a quelle dei padri e le tecniche di vinificazione sono state perfezionate, vendemmia rapida e programmata al secondo, consegna veloce e lavorazione immediata dell'uva, controllo delle temperature di fermentazione, possibilità di procurarsi culture pure di lieviti, igiene maggiore all'interno delle cantine.

Tutti questi fattori hanno contribuito alla drastica diminuzione dei casi di vini con odori difettosi come quello di aceto, di acido lattico, di mercaptani (uova marce) o legnoso (boisé).

Anche il consumatore è più esigente, i vini non più freschi se non addirittura ossidati, problema che vent'anni fa faceva ancora arrabbiare gli amanti del vino  di mezza Europa, sono scomparsi dalla circolazione. Nel mercato del vino esiste una forte concorrenza e il consumatore ha un'ampia possibilità di scelta. Non è detto che un tono anomalo del vino sia causato da un difetto, i vini pregiati esprimono spesso note molto personali dovute alle peculiari caratteristiche del territorio di provenienza.

Vini sardi, francesi della Rhone o di Bordeaux espagnoli dell'Estremadura possono sorprendere anche i più esperti con la particolarità di toni astringenti, chimici o semplicemente insoliti che rendono il bouquet di un vino più ricco e pregiato. Il pubblico più esigente è continuamente alla ricerca di vini caratterizzati da personalità e in certi casi il limite tra peculiarità e difetto è molto sottile.

 

VinoVini © 2017